provincia di vicenza
Ricerca associazioni indicazione motore di ricerca
Nome Categoria Comune


Promozione sociale
logo associazioni vicentine Vicenza, paesaggio e patrimonio comune
Autore: Alessandro Scandale   Data: 08/03/18
In occasione della seconda Giornata Europea sul Paesaggio l'associazione  Civiltà del Verde di Vicenza e l'Università di Ferrara promuovono il convegno Paesaggio: persone, luoghi, patrimonio comune
testo normale testo più grande testo molto grande Segnala l'articolosegnala l'articolo Stampa l'articolostampa l'articolo

In occasione della seconda Giornata Europea sul Paesaggio (14 marzo), l'associazione  Civiltà del Verde di Vicenza e l' Unità di Ricerca sul Paesaggio dell'Università di Ferrara promuovono il convegno Paesaggio: persone, luoghi, patrimonio comune, che si terrà martedì 13 marzo dalle 16 alle 18.30 all'Istituto Culturale di Scienze Sociali Rezzara in stradella della Racchetta 9 a Vicenza. Partecipano al convegno Gianluigi Ceruti, avvocato di fama nazionale nel diritto ambientale; Sandro Baldan, architetto della Direzione Pianificazione Territoriale e strategica della Regione Veneto; Benedetta Castiglioni, geografa esperta in educazione al paesaggio. I lavori saranno introdotti da Romana Caoduro, presidente di Civiltà del Verde, e da Francesca Leder dell'Università di Ferrara.


Gianluigi Ceruti, avvocato patrocinante dinanzi alle Magistrature superiori, nel settore del diritto ambientale e urbanistico, opera in campo nazionale. E' stato consigliere nazionale per oltre vent'anni e vicepresidente nazionale dell'associazione Italia Nostra dal 1980 al 1990. Deputato nella decima legislatura, è stato primo firmatario di alcune proposte di legge - che, unificate ad altre, sono state approvate dal Parlamento - su temi riguardanti l’Ambiente, la Salute, il Paesaggio e i Beni culturali: per la dismissione dell’amianto, per la difesa del suolo, per la protezione delle specie animali e vegetali in pericolo di estinzione, per il finanziamento dell’Istituto regionale per le Ville Venete. Il suo nome è legato, in particolare, alla legge generale sui Parchi nazionali e le altre aree naturali protette, che lo storico americano James Sievert ha giudicato tra le più valide a livello europeo. Per l'azione svolta a favore dei Parchi italiani Ceruti è stato insignito del Premio Airone 1991 dall'Editoriale Giorgio Mondadori.

Benedetta Castiglioni è professore associato di Geografia presso l'Università di Padova. Nelle attività di ricerca affronta da anni il tema del paesaggio dal punto di vista del rapporto con la popolazione (percezioni sociali, partecipazione, sensibilizzazione ed educazione), seguendo il dibattito legato alla Convenzione Europea del Paesaggio. Su questi temi collabora con la Regione del Veneto. È esperto nel Consiglio d'Europa per l'educazione al paesaggio.

Sandro Baldan, Architetto, lavora alla Direzione Pianificazione Territoriale e strategica della Regione Veneto e si occupa di Pianificazione e coordinamento piani provinciali. E' collaboratore per la stesura di pubblicazioni regionali in materia di Pianificazione territoriale. Ha curato il volume Contesti paesaggistici delle ville del Palladio di recente pubblicato dalla Regione Veneto. La pubblicazione di 260 pagine mette a fuoco non solo il valore architettonico delle 24 creazioni palladiane, ma soprattutto la storia e il contesto ambientale e paesaggistico nel quale hanno preso forma e che hanno contribuito a plasmare. L’atlante cartografico documenta e valorizza per la prima volta le trasformazioni territoriali avvenute  nei secoli nei contesti paesaggistici di tali ville.

Vai all'archivio delle news archivio news

 • Commenta l'articolo  
Il tuo nome*
La tua e-mail*
Titolo*
Commento*
Privacy(Clicca qui) Accetto privacy
Codice di verifica Riporta il codice
   
 





associazioni vicentine   Ideato e realizzato da Webetico.com webetico.com comunicazione e solidarità
Creative Commons License