provincia di vicenza
Ricerca associazioni indicazione motore di ricerca
Nome Categoria Comune


Promozione sociale
logo associazioni vicentine Schio è solidale
Autore: Alessandro Scandale   Data: 27/10/17
La Cooperativa Schio Solidale inaugurerà il 4 novembre a Schio una nuova struttura ristrutturata in via Maso Dalla Vecchia, Casa Thiella
testo normale testo più grande testo molto grande Segnala l'articolosegnala l'articolo Stampa l'articolostampa l'articolo
La Cooperativa Schio Solidale ha sempre manifestato la volontà di ampliare i propri servizi, di dare una risposta organica alle situazioni di disagio presenti nel territorio, soprattutto di accogliere giovani disabili che dopo la frequenza della scuola dell’obbligo o della scuola superiore, non avendo maturato sufficienti capacità lavorative, non riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro anche a causa della grave crisi economica. Il 4 novembre a Schio la cooperativa inaugurerà una nuova struttura ristrutturata in via Maso Dalla Vecchia, Casa Thiella.

Nel 2013 la Cooperativa è venuta a conoscenza che il Comune di Santorso ha accettato il lascito testamentario di Silene Thiella, neuropsichiatra infantile, costituito da alcuni immobili, tra cui la casa paterna, siti in Schio. Il lascito testamentario imponeva la destinazione di detto immobile a finalità sociali con vincolo di inalienabilità. La Cooperativa ha presentato una proposta di partenariato per la realizzazione e gestione di una struttura diurna con funzioni socio-riabilitative ed educative per l’area disabilità. Il 31 luglio 2015 è stato sottoscritto con il Comune di Santorso un comodato d’uso gratuito, per la durata di 20 anni, dell’immobile sito in Via Maso Dalla Vecchia di Schio con l’impegno da parte della cooperativa della ristrutturazione. Nel corso del 2016 sono stati attuati i lavori di ristrutturazione di Casa Thiella. L’intervento è terminato nei primi mesi del 2017 e sono stati spesi circa 220.000 euro tutti a carico della Schio Solidale.
 
Il progetto di gestione di Casa Thiella, in accordo con l’ULSS 7 Pedemontana, prevede la realizzazione di un servizio innovativo, in alternativa al CEOD. Il Progetto favorisce la presa in carico di tutte quelle persone con disabilità che non possono accedere direttamente ai percorsi di inserimento nel mondo del lavoro e che non trovano una risposta di inserimento né presso i Centri Diurni classici né nei Servizi di Integrazione Lavorativa. Casa Thiella può ospitare 11 persone disabili con sufficiente autonomia e buone capacità relazionali in grado di sostenere, seppur con adeguato supporto, un’esperienza in ambito educativo/occupazionale.

Nello specifico Casa Thiella, essendo circondata da un parco di circa 3.000 metri quadrati, permette lo sviluppo di attività legate alla cura del verde, all’orticultura, all’essicazione delle erbe aromatiche. Oltre a queste mansioni di tipo occupazionale si possono svolgere attività legate alla vita domestica, di laboratorio, ludico-ricreative, culturali, ma anche attività più complesse legate all’esterno. Le attività sono iniziate nel mese di Luglio 2017 con l’accoglienza di 5 persone disabili, inserite con progetti personalizzati in collaborazione con il Servizio Disabilità e con il SILAS della nostra ULSS.
 
Casa Thiella inoltre, può accogliere fino a quattro ospiti per progetti di “week-end in autonomia”. Il servizio, che sarà avviato entro qualche mese, offre a persone con disabilità la possibilità di trascorrere in un luogo diverso dalla propria casa, in un contesto di piccolo gruppo, periodi definiti e programmati attraverso percorsi educativi personalizzati: prove di vita in autonomia, lontano dallo sguardo vigile delle famiglie, pur mantenendo le principali attività abituali, gustando la condivisione del tempo e degli spazi con amici, alternando le attività casalinghe con la gestione del tempo libero.
Vai all'archivio delle news archivio news

 • Commenta l'articolo  
Il tuo nome*
La tua e-mail*
Titolo*
Commento*
Privacy(Clicca qui) Accetto privacy
Codice di verifica Riporta il codice
   
 





associazioni vicentine   Ideato e realizzato da Webetico.com webetico.com comunicazione e solidarità
Creative Commons License