provincia di vicenza
Ricerca associazioni indicazione motore di ricerca
Nome Categoria Comune


Volontariato
logo associazioni vicentine Vicenza solidale con Amatrice
Autore: Alessandro Scandale   Data: 07/04/17
Croce Verde Vicenza dona ad Amatrice un mezzo per il trasporto di persone con disabilità e anziani. Con il concerto dei Wit Matrix raccolti quasi 20 mila euro
testo normale testo più grande testo molto grande Segnala l'articolosegnala l'articolo Stampa l'articolostampa l'articolo
Il concerto dei Wit Matrix, che si è tenuto sabato primo aprile nella sala Palladio della Fiera di Vicenza, ha consentito di raccogliere 19.519 euro che serviranno per coprire parzialmente le spese per l’acquisto di un mezzo per il trasporto per persone con disabilità e anziani da donare al Comune di Amatrice, colpito e devastato dal terremoto dello scorso agosto. L’evento è stato promosso da Croce Verde Vicenza con il patrocinio del Comune di Vicenza. Croce Verde coprirà la quota restante di 26 mila euro utile per l’acquisto del mezzo che sarà consegnato il 24 agosto 2017, in occasione del primo anniversario del sisma. Al concerto era presente anche il consigliere comunale di Amatrice, Luca Poli che, poco prima dell’inizio dell’evento, ha potuto visionare un mezzo similare concordando gli ultimi dettagli prima di procedere con la prenotazione.

Il consigliere comunale Luca Poli, intervenuto a nome dell’amministrazione comunale di Amatrice, ha definito il terremoto come “la linea del Piave, da cui non si torna indietro”. “Come rappresentanti eletti dai cittadini, abbiamo l’obbligo di portare avanti un sogno, il sogno di ricostruzione – prosegue Luca Poli – regalare un sogno non può avvenire tramite aiuti materiali: cibo, quaderni, coperte… La popolazione di Amatrice ha bisogno di cittadini italiani che abbiano la capacità di condividere l’idea di ricostruzione, ha bisogno di sentire il calore; l’Italia ha bisogno di dimostrare, in primis a se stessa, che si riparte dalla dignità e dal senso del dovere”. Poli ha poi ricordato come il 10% della popolazione comunale è deceduta in seguito al sisma e ha apprezzato l’impegno di Croce Verde Vicenza e dell’amministrazione comunale di Vicenza nel donare il mezzo per il trasporto disabili nel Comune di Amatrice e nelle 72 frazioni contermini.

“Un impegno concreto - spiega il presidente di Croce Verde Vicenza Sebastian Nicolai - perché fin da subito non volevamo avviare l’ennesima raccolta fondi, volevamo dare un aiuto che avesse un nome e un cognome, che portasse onore ma anche la responsabilità dell’onere e con questa idea abbiamo incontrato il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e con lui abbiamo deciso di dare risposta ad un bisogno che era per noi sostenibile”. Erano presenti in sala anche i sindaci di Caldogno, Nicola Ferronato, di Sovizzo Marilisa Munari, e di Quinto Vicentino, Renzo Segato.
Vai all'archivio delle news archivio news

 • Commenta l'articolo  
Il tuo nome*
La tua e-mail*
Titolo*
Commento*
Privacy(Clicca qui) Accetto privacy
Codice di verifica Riporta il codice
   
 





associazioni vicentine   Ideato e realizzato da Webetico.com webetico.com comunicazione e solidarità
Creative Commons License