provincia di vicenza
Ricerca associazioni indicazione motore di ricerca
Nome Categoria Comune


Culturali
logo associazioni vicentine Il piacere di leggere
Autore: Alessandro Scandale   Data: 19/01/18
Un nuovo appuntamento con le novità bibliografiche, in collaborazione con l'associazione Amici del Libro
testo normale testo più grande testo molto grande Segnala l'articolosegnala l'articolo Stampa l'articolostampa l'articolo

 

Electric Dreams di Philip K. Dick (Fanucci) è il volume che raccoglie i racconti che hanno ispirato la serie tv in onda su Amazon Prime Video dal 12 gennaio 2018. Cupe e profetiche, le storie di questa antologia mettono in luce un maestro del genere fantascientifico dotato di sconfinata immaginazione e di una capacità non comune di comprendere ed esplorare la condizione umana, come del resto milioni di lettori e spettatori di tutto il mondo ben sanno dopo l'enorme successo di un film come Blade Runner, che nel 1982, diretto da Ridley Scott, portò sul grande schermo il romanzo di Dick del 1968 Il cacciatore di androidi (Do Androids Dream of Electric Sheep?). All’interno dei dieci racconti sui quali si basa la serie televisiva ci sono: Il fabbricante di cappucci, Il pianeta impossibile, Il pendolare, Vendete e moltiplicatevi, Un pezzo da museo, Umano è, L’impiccato, Autofac, Foster, sei morto e La cosa-padre. La serie, prodotta e ideata da tre nomi cult del mondo del cinema e della televisione – Bryan Cranston, protagonista di Breaking Bad, Ronald D. Moore, produttore di Battlestar Galactica e Outlander, e Michael Dinner, produttore di Grey’s Anatomy –, rende omaggio a uno dei più importanti autori di fantascienza al mondo, capace di segnare l’immaginario collettivo di intere generazioni

 

Schock Politcs di Naomi Klein (Feltrinelli) è il nuovo saggio della giornalista canadese che racconta come gettare le basi per un movimento di massa capace di opporsi al militarismo, al razzismo e al corporativismo che stanno crescendo nel mondo occidentale. E dimostra che il concetto di resistenza è tutt’altro che obsoleto. L'apprezzata autrice di No Logo e Shock Economy afferma che stato di shock subentra quando si spalanca un baratro tra i fatti e la nostra capacità iniziale di spiegarli. Quando ci si trova in una situazione del genere, si diventa vulnerabili alle autorità o alle figure autoritarie che ci dicono che dobbiamo temerci l’un l’altro e rinunciare ai nostri diritti per il bene superiore. L’elezione di Donald Trump segna una pericolosa crescita di tensione in un mondo sempre più afflitto dalla crisi della politica. Secondo Klein, sbaglia chi considera un caso soltanto americano il programma del nuovo presidente, che prevede protezionismo e deregulation per favorire gli interessi delle grandi multinazionali, una guerra totale al cosiddetto “terrorismo radicale islamico” e un cieco rifiuto delle politiche climatiche. Trump rappresenta un fenomeno globale, una tendenza già presente in tutte le democrazie occidentali. Una visione distorta della politica che ha la potenza di un brand.

 

Da una giornalista nordamericana ad una italiana. Giulia Innocenzi pubblica con Baldini & Castoldi l'interessante saggio Vaccinazione. La giovane ma già navigata cronista, autrice di coraggiose inchieste, racconta una storia che parte dal 2014, quando l’Italia è diventata la nazione capofila a livello mondiale delle strategie vaccinali. Per quale motivo si è passati da 4 a 10 vaccini obbligatori, quando metà dei paesi europei ha zero vaccini obbligatori? Lo si è fatto sulla base di una vera emergenza? Quali sono i dati medici ufficiali sulle reazioni avverse? (…) Le persone che hanno adottato il piano vaccinale erano libere da conflitti d’interesse? In un’inchiesta sulla notizia che ha occupato le cronache durante l’ultima estate e di cui si discuterà ancora di più nei prossimi mesi, Giulia Innocenzi affianca medici, scienziati, politici, esperti di diritto e semplici padri e madri di famiglia per cercare di dare risposte attendibili e serie a questi e a tanti altri quesiti. Perché è sempre il momento giusto per porsi delle domande sulla nostra salute e su quella dei nostri figli, ed è obbligatorio scavare sotto la superficie della notizia senza pregiudizi. Perché solo una maggiore consapevolezza può salvare la nostra vita. E il nostro futuro.

Vai all'archivio delle news archivio news

 • Commenta l'articolo  
Il tuo nome*
La tua e-mail*
Titolo*
Commento*
Privacy(Clicca qui) Accetto privacy
Codice di verifica Riporta il codice
   
 





associazioni vicentine   Ideato e realizzato da Webetico.com webetico.com comunicazione e solidarità
Creative Commons License